INTERVALLO – giovedì 12 maggio ore 16 @Tilane

INTERVALLO – giovedì 12 maggio ore 16 @Tilane

Torna Intervallo, quattro appuntamenti dedicati a Beethoven.

Beethoven, assieme a Bach e Mozart, rappresenta il culmine della civiltà musicale europea. Con la sua opera egli ha raccontato il rapporto dell’uomo col proprio destino come lotta e riscatto dal dolore che è fisico e metafisico nel nome di una superiore etica kantiana. Le sinfonie dispari sono le tappe più significative di tale percorso che termina con I’Inno alla gioia. Gioia eterna che è, per Beethoven, l’universale aspirazione dell’uomo che, attraverso il riconoscersi fratello del proprio altro, raggiunge la pace come ultimo traguardo verso l’immortalità

Oggi Ludwig Van Beethoven è considerato uno dei massimi geni della storia della musica occidentale e uno tra i più influenti compositori di tutti i tempi. Nonostante la sordità che lo colpì prima dei trent’anni, continuò a comporre, dirigere e suonare consegnando alla storia una produzione musicale straordinaria.

Tra le sue composizioni rientrano le sinfonie, un corpus di opere dalla forza espressiva difficilmente eguagliabile, che andremo a scoprire sotto la guida di Francesco Metrangolo, giornalista, appassionato ed esperto di musica classica.

Posti limitati e prenotazione obbligatoria.